iperconvergenza

Con Syneto l’iperconvergenza diventa a misura di PMI

Se le innovazioni tecnologiche sono spesso alla portata delle sole aziende corporate ed enterprise, a causa dei costi significativi da sostenere e le complessità tecnologiche, si potrebbe essere portati a pensare che le PMI siano svantaggiate in partenza. Tuttavia, in forza della loro numerosità e incidenza sostanziale sul Pil Italiano, costituiscono un patrimonio nazionale da tutelare. 

L’iperconvergenza è una di queste tecnologie che negli ultimi anni ha subito specializzazioni per il comparto delle PMI con soluzioni mirate a soddisfare le esigenze di elasticità, scalabilità e flessibilità, oltre a prestazioni, protezione e costi sostenibili. 

Syneto ha sviluppato soluzioni dedicate alle PMI con l’obiettivo di offrire loro la possibilità di competere con il mondo enterprise ad armi pari. Semplificazione e protezione dei dati sono stati i capisaldi di questa mission. 

Il contesto delle PMI  

La trasformazione digitale delle PMI è da tempo partita anche in Italia ed è un processo in itinere. Ma cosa significa rendere le PMI più “digitali”? Che trasformazione devono affrontare?  

Molto spesso le difficoltà maggiori per le PMI risiedono nei budget limitati e nell’assenza delle appropriate competenze IT. In fatto di dotazioni informatiche e di infrastrutture, quindi, hanno la primaria esigenza di ottimizzare i costi di acquisto, installazione e manutenzione.  

Tuttavia, condividono le esigenze IT con le aziende Enterprise, sebbene su scala ridotta: piuttosto che interi data center, quindi, hanno bisogno di infrastrutture abilitanti, integrate, che semplifichino la gestione e siano valide dal punto di vista della sicurezza informatica.  

Alternativamente, le PMI hanno bisogno di servizi “Managed”, gestiti da appositi Provider che possano liberarle dalle complessità gestionali, dall’esigenza di seppur minime competenze IT interne e possano garantire una spesa flat omnicomprensiva di tutte le risposte ai loro bisogni. 

L’iperconvergenza come soluzione “All-in-one per la digitalizzazione della PMI 

L’infrastruttura iperconvergente si concretizza in una struttura di data center composta solo dal software che unisce componenti virtualizzati di archiviazione, elaborazione e rete. Rispetto ad altri stili di architettura, offre una soluzione completamente integrata con una distribuzione delle risorse più flessibile. Se rispetto alle difficoltà di costi e competenze IT ci si chiede se un sistema iperconvergente possa essere a misura di PMI, la risposta è facilmente affermativa, perché la semplificazione data dell’integrazione delle componenti si riversa sulla minore esigenza di amministrazione IT e consente al personale di concentrarsi sulle attività aziendali che aggiungono valore. Syneto offre una soluzione all-in-one che integra appliance on premise, software iperconvergente e piattaforma di servizi cloud. Una soluzione ideale per le PMI che iniziano il proprio processo di migrazione verso modelli hybrid cloud. 

Anche la riduzione dei fornitori facilita la gestione e la supervisione degli acquisti. Infine, la razionalizzazione delle apparecchiature riduce il Total Cost of Ownership (TCO) facendo risparmiare rispetto ai costi per energia, raffreddamento e spazio fisico necessario. 

La scalabilità è un ulteriore elemento vantaggioso perché la human-computer interaction crea un ambiente pronto per la virtualizzazione e consente alle aziende di iniziare con un dimensionamento che può facilmente scalare aggiungendo capacità in funzione dei bisogni. Infine, in termini di agilità ed elevata disponibilità, la human-computer interaction è ideale per carichi di lavoro critici causati da VDI e dai software di database.  

Nel modello di business “a servizio” i Provider possono trovare vantaggioso il ricorso a sistemi iperconvergenti, per erogare servizi di tipo managed alle PMI che vi si rivolgono. In questo caso il modello di business prevede un canone fisso per la PMI e l’intera gestione dell’infrastruttura a carico del Provider.  

Syneto per i sistemi iperconvergenti a misura di PMI  

Syneto ha sviluppato una serie di soluzioni per l’iperconvergenzaHYPERSeries, con modelli di diversa capacità (serie 2000, 3000, 4000). Le soluzioni integrano in un unico dispositivo sia le funzioni di infrastruttura primaria, applicazioni virtualizzate, storage e networking, sia quelle di infrastruttura secondaria, backup istantaneo, recovery e replica. Il tutto in un unico dispositivo plug-and-play.  

Da Syneto Data Management Platform, inoltre, è possibile la gestione centralizzata dei servizi forniti, tradizionalmente, da server, SAN, NAS, switch, unità di backup e Disaster Recovery.   

In particolare, le soluzioni Syneto sono pensate come sistemi iperconvergenti a misura di PMIin quanto comprensive di caratteristiche di semplificazione nella gestione e nella sicurezza che sollevano il team IT da attività time-consuming.  

Tanti i vantaggi assicurati: tra i più significativi, la velocità. Tutte le applicazioni possono essere riavviate e utilizzate sull’unità DR entro 15 minuti, mentre le soluzioni tradizionali richiedono in media 8 ore per recuperare i dati e ripristinare il funzionamento. 

E poi:  

  • I backup di tutte le macchine virtuali e di tutti i file share sono eseguiti automaticamente e possono essere schedulati anche ogni 60 secondi; 
  • I backup sono copiati sulla unità DR secondo SLA flessibili
  • Il nuovo chassis riduce del 50% il rumore, caratteristica ideale per gli ambienti più piccoli, ed una potenza maggiore con il 100% di RAM in più. In caso poi di esigenze di performance elevate sono disponibili soluzioni all flash già a partire dalla serie 2000 (con il modello HYPERSeries 2124). 

Le PMI, dopo l’installazione iniziale, possono contare, inoltre, su piani di assistenza strutturati su tre livelli – Pro, SuperPro e Mission Critical – con livelli graduali di supporto, dall’entry level, all’assistenza proattiva fino al 24x7x365. 

security as a service: perchè cambiare l'offerta di sicurezza alle aziende