Gli smartphone stanno diventando importanti quanto PC e laptop per le aziende, visto che sempre più dipendenti accedono ai dati aziendali utilizzando i propri dispositivi mobili e tablet. Con l’aumento della mobilità della forza lavoro, però, aumenta anche il rischio di minacce informatiche: secondo Kaspersky Lab nel 2017 sono stati registrati 42 milioni di tentativi Mobile Threat Defensedi attacco a dispositivi mobili. Pertanto, le aziende oggi non solo devono gestire la mobilità dei dipendenti, ma devono anche assicurarsi che i dispositivi e i dati sensibili memorizzati su di essi siano protetti da minacce avanzate in tempo reale. Per aiutare i clienti a rispondere a questa sfida, Kaspersky Lab ha aggiornato Kaspersky Security for Mobile – la sua soluzione di Mobile Threat Defense che fornisce controllo, visibilità e sicurezza dei dati aziendali su dispositivi Android e iOS.

Le soluzioni MDM (Mobile Device Management) e EMM (Enterprise Mobility Management) offrono alle aziende la possibilità di controllare l’accesso ai documenti aziendali e di gestire le configurazioni dei dispositivi in modo da garantire ai dipendenti un’esperienza efficiente. Queste soluzioni proteggono i dati aziendali nel caso in cui un dispositivo venga perso o rubato. Tuttavia, in genere, non possono difendere da minacce avanzate, come le app di cyberspionaggio che sono in grado di raccogliere e inviare informazioni aziendali dal dispositivo ai criminali – come ad esempio Skygofree, attivo dal 2014. Usando questo trojan, gli aggressori possono gestire il dispositivo da remoto senza che il proprietario se ne accorga, ascoltando le conversazioni o i rumori circostanti quando un dispositivo infetto entra in un luogo specifico.
Queste minacce sono in aumento: nel secondo trimestre di quest’anno, infatti, c’è stato un incremento del 33% rispetto al primo trimestre del 2018 per quanto riguarda gli utenti che si connettono da dispositivi mobile e che vengono attaccati. Per questo le organizzazioni hanno bisogno di un ulteriore livello di protezione per i loro dispositivi mobile che sia in grado di riscontrare anomalie nel comportamento di dispositivi e app, rilevare vulnerabilità e prevenire infezioni da malware noti e sconosciuti.
Mobile Threat DefensePer portare la gestione della cybersecurity su mobile ad un nuovo livello, Kaspersky Lab ha rinnovato Kaspersky Security for Mobile, la soluzione di Mobile Threat Defense che combina la protezione contro malware e la gestione della sicurezza di tutti i dispositivi mobili connessi, con la possibilità di integrarsi con le piattaforme EMM di terze parti.

Le funzionalità di Kaspersky Security for Mobile includono funzioni essenziali di MTD relative alla prevenzione, rilevamento e remediation delle minacce. Advanced Anti-Malware rileva l’attività dei dispositivi mobili e previene le minacce sofisticate già note e nuove, utilizzando tecniche Machine Learning assisted e intelligence delle minacce basata su cloud.
La sicurezza a livello di rete viene fornita con il controllo delle app e del traffico web, e anche con strumenti anti-phishing e anti-spam che aiutano gli amministratori della cybersecurity a garantire che solo i dati legittimi raggiungano gli smartphone o i tablet dei dipendenti. La soluzione può anche rilevare l’escalation dei privilegi nel caso in cui uno smartphone venga jailbroken o rooted.

Kaspersky Security for Mobile consente ai team di sicurezza IT di configurare e controllare la gestione della sicurezza su dispositivi Android e iOS. Si integra con le piattaforme Microsoft® Exchange ActiveSync®, iOS MDM e Samsung KNOX™, in modo che possano creare policy aggiuntive e limitare, ad esempio, l’accesso dei dispositivi alle reti Wi-Fi pubbliche o l’uso della Kaspersky Mobile Threat Defensevideocamera in un’azienda. Kaspersky Security for Android è anche compatibile con le soluzioni EMM di vari fornitori, tra cui VMware AirWatch e MobileIron. Con questa integrazione, i team IT possono configurare la sicurezza su dispositivi gestiti da un’unica piattaforma EMM. Di conseguenza, le organizzazioni possono gestire il lavoro da mobile e le applicazioni con elevati livelli di cybersicurezza.
Il set completo di funzionalità di Kaspersky Security for Mobile è integrato nella soluzione endpoint dell’azienda: Kaspersky Endpoint Security for Business. All’interno di questa soluzione, gli amministratori possono monitorare attività sospette su rete e endpoint, inclusi smartphone e tablet, nonché PC e server su piattaforme Windows, Linux e Mac.

Dmitry Aleshin, VP, Product Marketing di Kaspersky Lab, ha commentato: “La mobilità dei dipendenti contribuisce ad aumentare l’efficienza aziendale; per questa ragione, società di tutte le dimensioni si muovono in questa direzione. La crescita del traffico dannoso, applicazioni mobili illegittime e vulnerabilità nel software, insieme al fattore umano, però, rendono la gestione e la protezione mobile una vera sfida. Ogni azienda ha la propria strategia mobile, per questo motivo ha bisogno di una soluzione di protezione personalizzata, permettendo una configurazione flessibile delle policy e una gestione delle configurazioni di sicurezza su ogni dispositivo e sull’intero ecosistema mobile”.