Acronis Global Cyber Summit

Dal 13 al 17 ottobre 2019 la community globale Acronis, di cui fanno parte service provider, rivenditori, distributori e sviluppatori software, si è riunita per discutere delle ultime tendenze del settore. Di seguito un’anteprima sulle novità più importanti del prossimo futuro, emerse all’Acronis Global Cyber Summit a Miami.

Acronis Gobal Cyber Summit: nuovi prodotti all’avanguardia

Durante l’evento Serguei Beloussov – fondatore e CEO di Acronis – ha presentato i nuovi prodotti che saranno presto lanciati sul mercato.

Acronis Cyber Protect

Una nuova soluzione all in one rivolta ad aziende ed MSPs che racchiude 7 funzionalità di cyber protection integrate. Tra le caratterstiche principali la possibilità di eseguire backup, disaster recovery, difesa da malware e ransomware basata su intelligenza artificiale, certificazione e convalida dell’autenticità dei dati, valutazioni della vulnerabilità, gestione delle patch e gestione e monitoraggio da remoto.

Questa novità porterà numerosi vantaggi a coloro che sceglieranno la modalità MSP consentendo di attrarre nuovi clienti e migliorare il grado di soddisfazione di quelli esistenti. Sarà infatti possibile ridurre al minimo i tempi di inattività grazie ad un recupero immediato.

Acronis Cyber Platform

La nuova piattaforma offre ai service provider e agli sviluppatori la possibilità di personalizzare, ampliare e integrare la protezione informatica Acronis nelle proprie soluzioni, entrando in questo modo a far parte della community globale, dove potranno confrontarsi con diverse realtà.

Acronis Cyber Infrastructure

Si tratta di un’infrastruttura iperconvergente conveniente, intuitiva e affidabile, perfezionata per l’implementazione della protezione informatica.

Per scoprire di più sulle ultime novità guarda la presentazione dei prodotti da parte del CEO di Acronis in persona all’Acronis Global Cyber Summit. https://info.acronis.com/WH0oVLVPh6l3VTm0022oY00

Cloud: crescere grazie ad Acronis

Inoltre ti interesserà sapere che Acronis sta investendo 10 milioni di dollari in un programma di incentivi destinato ai service provider. La proposta si rivolge a tutti i rivenditori a valore aggiunto che desiderano incrementare la propria offerta aziendale con servizi cloud.

All’evento di quest’anno sono stati premiati i migliori partner, clicca qui per scoprire chi sono stati i vincitori.