Agente di Monitoraggio

La piattaforma SolarWinds MSP RMM, tramite un agente di monitoraggio, permette di erogare differenti servizi, come ad esempio: monitoraggio, remote control ma anche backup e anti-malware gestito.

Tutti questi servizi, per essere erogati, non hanno necessità di installare manualmente ulteriori componenti. Intera gestione, incluse le fasi di installazione e disattivazione, viene svolta dall’agente diagente di monitoraggio monitoraggio. Il ruolo dell’agente di monitoraggio è quello di far comunicare l’endpoint con la dashboard. Si occupa di trasferire le politiche di funzionamento dei diversi componenti attivi, installare componenti e tutti gli aggiornamenti disponibili e comunicare alla dashboard i risultati dei controlli e lo stato delle funzioni.

Le caratteristiche di flessibilità offerte dall’agente di monitoraggio, sono indispensabili per un rivenditore MSP. La proposizione di nuovi servizi ai propri clienti, grazie a questo strumento, diventa una attività esclusivamente commerciale. Una volta adottato lo strumento non sarà più necessario l’intervento del tecnico per installare manualmente ulteriori software. La piattaforma SolarWinds RMM periodicamente introduce nuove funzionalità (le ultime in ordine cronologico sono state le funzioni: NetPath e Network Monitoring) e permette al rivenditore MSP di aggiungere rapidamente i nuovi servizi ai propri clienti.

Come funziona

Dal punto di vista tecnico, l’agente di monitoraggio, con una frequenza (generalmente compresa fra i 15 ed i 60 minuti) comunica con la dashboard inviando le informazioni dell’endpoint gestito. L’agente riceve eventuali modifiche nelle politiche o comandi da eseguire sull’endpoint. La comunicazione avviene tramite la porta 443 TCP, ovvero il canale cifrato utilizzato per le connessioni HTTPS. In alternativa può utilizzare la porta 80 TCP, utilizzando in questo caso, una connessione non cifrata.

Effettuando connessioni su porte standard 80 e 443 TCP è utile inserire fra le esclusioni gli URL della dashboard:

  • https://wwweurope1.systemmonitor.eu.com/dashboard/
  • https://dashboardeurope1.systemmonitor.eu.com/
  • https://www2europe1.systemmonitor.eu.com/dashboard/

Queste esclusioni sono necessarie in particolare in presenza di altri apparati che effettuano la Deep Packet Inspection del traffico SSL. La Deep Packet Inspection, potrebbe introdurre rallentamenti e/o danneggiare i pacchetti trasmessi.

Installazione dell’agente

L’installazione è disponibile per sistemi operativi Windows, Mac e Linux e sono disponibili diverse modalità di installazione:

  • Installazione manuale (disponibile su Mac e Windows): prevede l’installazione di un pacchetto di setup, non preconfigurato.
  • Pacchetto di installazione per il sito (disponibile per Mac e Windows): prevede la creazione di un pacchetto di installazione preconfigurato. Il pacchetto è distribuibile tramite group policy di Windows oppure tramite un pacchetto di setup standalone.
  • Repository (disponibile per Linux): prevede l’aggiunta fra i repository del sistema quelli di SolarWinds RMM. Permette l’installazione tramite gli strumenti classici di installazione del sistema operativo (apt o yum).

L’agente di monitoraggio visto il suo importantissimo ruolo, dovrebbe essere il più aggiornato possibile. La dashboard mette a disposizione del rivenditore uno strumento in grado di aggiornare autonomamente l’agente alla versione più recente disponibile.

Informazioni su SolarWinds RMM

Vuoi avere maggiori informazioni su SolarWinds RMM, compila il seguente modulo per essere ricontattato: